Accordo franco-italiano per vinificare il Timorasso in Borgogna grazie alla collaborazione tra Massa, De Alessandrini (Sassaia) e Naigeon.

Italiani e francesi da sempre sono avversari sul fronte del vino. Eppure l’accordo di collaborazione siglato lo scorso giovedì a Capriata d’Orba è riuscito a superare la tradizionale diffidenza con i cugini d’Oltralpe e porterà il Timorasso, il vino prodotto dalle antiche uve autoctone dei colli tortonesi e della val Borbera, a essere vinificato in una delle capitali dell’enologia mondiale, la Borgogna.

L’articolo completo su http://novionline.ilpiccolo.net/generic/2019/07/22/news/due-mondi-del-vino-si-incontrano-nel-nome-del-timorasso-102748/